Categories
Uncategorized

GUADAGNARE ONLINE NEL 2022: IDEE PER RIUSCIRCI SERIAMENTE

Soldi. A chi non farebbe comodo averne un po’ di più? Magari stai risparmiando per un anticipo, organizzando un matrimonio, cercando di ripagare un mutuo, o mettendo da parte qualche risparmio, qualche euro in più può fare la differenza.

Il tuo lavoro quotidiano può aiutarti a pagare l’essenziale. Ma un’attività secondaria, che puoi svolgere comodamente da casa tua, farà davvero la differenza e ti darà la libertà che hai sempre desiderato. Ecco le idee migliori per guadagnare online seriamente.

Guadagnare online nel 2022 è più facile che mai

Guadagnare online è il sogno di tutti e ora che la pandemia ci ha dato una bella bastonata ancora più persone si stanno addentrando in questo mondo. Alcuni lo stanno facendo per arrotondare, altri perché non sono usciti indenni dal lockdown.

Molte persone durante la pandemia sono state costrette a trovare un lavoro alternativo che in molti casi è rimasto anche quando hanno ripreso a lavorare. Lavorare nel digitale ha rappresentato per molti la salvezza.

Alla fine del 2020 LinkedIn ha elaborato un’edizione speciale del report Jobs on the Rise sui lavori emergenti. Un’analisi sugli ambiti lavorativi che hanno avuto una maggiore crescita, ma anche sulle figure professionali più richieste con relative competenze e qualifiche. 

La ricerca si basa su un breve periodo del 2020 quando la spinta verso le professioni online era molto forte a causa del Covid, ma gli esperti sono concordi sul fatto che sia una tendenza che non accenna a diminuire. Esattamente come sta avvenendo molto più velocemente negli altri Paesi del mondo. 

Insomma, pare proprio che il lavoro online si diffonda sempre più e che, anche se lentamente, anche l’Italia stia apprezzando i lati positivi di questo nuovo modello di business.

categorie occupazionali in crescita dal 2020

Sono 15 le categorie occupazionali che hanno mostrato una crescita maggiore in questo ultimo periodo secondo la ricerca LinkedIn.

  1. Lavori nel campo dell’istruzione, +93%;
  2. Medici specializzati +72%;
  3. Esperti di digital marketing +13,8%;
  4. Servizi creativi (scrittori) +74%;
  5. Supporto clienti +96% di cui l’11% da remoto;
  6. Settore tecnologico (sicurezza informatica) +49%;
  7. Assicurazioni +80%;
  8. Settori farmaceutico e ricerca +12% (dati Farmindustria);
  9. Personale sanitario +158%;
  10. Ecommerce +51%;
  11. Freelance esperti di contenuti digitali +72%;
  12. Immobiliare +64%;
  13. Finanza, maggiore richiesta di esperti in ambito finanziario per far fronte alla crescente richiesta di prestiti e consulenze finanziarie;
  14. Sviluppo aziendale, aumento del 350% delle transazioni digitali con conseguente aumento della richiesta di consulenti di sviluppo aziendale;
  15. Notizie e giornalismo +3%.

Come puoi vedere lavorare online è un trend che continua a crescere e anche se in passato il lavoro digitale è stato considerato di serie B, oggi rappresenta il lavoro del futuro anche in Italia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.